La birra artigianale pugliese di Birranova

La birra artigianale pugliese di Birranova

12714245_1017611508298424_1530342519_n

 

La Birra artigianale pugliese di Birranova rappresenta ormai una vera eccellenza nel panorama delle birre atiginali italiane e dei prodotti tipici pugliesi. Nella nostra bottega, come anche nel nostro Puglia gourmet shop, proponiamo una deliziosa selezione di 6 creazioni nate dalla passione per la Birra del mastro birraio Donato Di Palma: Abboccata, Negramara, Linfa, Primatia, Arsa, Beva e Giara. Tutte disponibili in formato 33 cl e 75 cl.

 

 

Linfa.

Una delle ultime nate in casa Birranova, la Linfa è una birra chiara di colore giallo dorato brillante, con schiuma bianca e fine, abbastanza persistente. Al naso è intensa, fresca, con sentori erbacei e gradevoli note agrumate. In bocca è un’esplosione di freschezza, in cui convivono in armonia agrumato e un piacevole amaro. Sapidità e corpo leggero chiudono il sorso, rendendo questa birra ottima per l’aperitivo, ma anche per l’abbinamento in tavola con i frutti di mare crudi, la carne bianca e i primi delicati.

 

Abboccata.

Birra ambrata con schiuma cremosa di colore avorio. Al naso è caratterizzata da sensazioni fruttate delicate e caramellate. In bocca è rotonda, morbida, ma in buon equilibrio con l’amaro dei luppoli. Retrogusto maltato e abbastanza lungo, frizzantezza moderata. Finale pulito. Ottima con formaggi stagionati.

 

Giara.

Dopo i ben riusciti esperimenti della Twit, blanche social  in quanto prodotta in diretta sui social media, Birranova lancia nel 2014 la sua nuova birra, Giara.
Dal bel colore giallo dorato, con schiuma bianca e fine. Il naso è ricco, con un bouquet ampio, speziato e agrumato.
Il bocca è fresca e beverina, di buona sapidità. Il corpo è agile, e nel lungo retrogusto tornano le sensazioni speziate.

 

Arsa.

Birra scura speciale, prodotta usando grano arso, storico prodotto del Tavoliere, e malto affumicato della zona di Bamberga (Germania).
Di colore scuro ed intenso, ha una schiuma cremosa e persistente di color cappuccino.
Al naso è caratterizzata da evidenti sentori di tostato ed affumicato, con una gradevole nota fruttata che ricorda le prugne secche. Al gusto si percepisce subito la nota tostata, che si rivela molto piacevole e gustosa. Il sorso finisce secco e pulito grazie alla gradevole luppolatura. Il corpo leggero, infine, la rende una birra capace di conquistare anche i palati più esigenti. Abbinamento consigliato con prodotti affumicati ed impasti con grano arso.

 

Negramara.

Birra chiara di colore dorato, con schiuma compatta, persistente e di grana fine. Al naso è ricca, intensa, con un bouquet di sentori fruttati, fragranti e leggermente speziati. La bocca è piena, elegante, avvolgente, di lunga intensità e piacevolezza, con una buona morbidezza e sapidità. Abbinamento ideale con antipasti, anche fritti, e primi piatti con sughi bianchi.

 

Beva.

Birra chiara di colore dorato, con schiuma compatta, persistente e di grana fine. Al naso è ricca, intensa, con un bouquet di sentori fruttati, fragranti e leggermente speziati. La bocca è piena, elegante, avvolgente, di lunga intensità e piacevolezza, con una buona morbidezza e sapidità. Abbinamento ideale con antipasti, anche fritti, e primi piatti con sughi bianchi.

 

Primatia.

Nata come birra di Natale per accompagnare le tipiche cartellate al vincotto di fichi, è diventata con il passare degli anni un simbolo del birrificio. Prodotta solo ad ottobre, quando il cotto di fichi artigianale prodotto a fine estate è nel massimo della sua espressione organolettica.
Primatia, infatti, è una birra ambrata che custodisce un segreto: ha il cuore tutto pugliese, grazie all’utilizzo, tra gli ingredienti, del Cotto di Fichi.
Birra di carattere, nel bicchiere si presenta con un brillante color mogano, ed una schiuma cappuccino fine e compatta, mediamente persistente. Al naso è ricca e intensa, caratterizzata dalle noti agrodolci del cotto di fichi. La bocca è piena ed avvolgente, con un bilanciamento armonico del malto e del luppolo, morbida e calda. Lungo il retrogusto. Da abbinare a brasati di carne, formaggi stagionati, pasticceria secca, dolci pasquali e natalizi.

 

 

 

12746278_1017694871623421_1502743384_n

Domenico Bianco, 30 anni. ​Laurea in Lettere moderne, Master in Copywriting & Marketing presso Accademia di Comunicazione (Milano). Bronze Pencil al One Show College Competition​ di New York (2011), Copywriter jr in Leo Burnett Milano per Jeep, Fiat, Moleskine, Samsung​, ​Lindt (2011/12). Blogger. Dal 2013 Foodie & manager presso Salumeria Bianco. Dal 2016 co-founder di Puglia Food Box. - Segretario @SlowFoodAberobello | Responsabile Farinella di Putignano - Comunità del cibo di Terra Madre (Slow Food) | Aspirante Sommelier @AIS (Associazione Italiana Sommelier)